Anche RIM aveva precedentemente preso in considerazione Android

Anche RIM aveva precedentemente preso in considerazione Android

Come sicuramente ricorderete, un grande produttore del calibro di Nokia prima di fare affidamento sul sistema operativo Windows Phone aveva preso in considerazione anche la piattaforma di Google, cioè Android. Il colosso finlandese però non è stato l’unico ad aver fatto un pensiero sul nostro amato robottino verde, infatti anche un’azienda in continua discesa come RIM aveva preso in considerazione Android per poi scartarlo perchè non in grado di soddisfare l’utente BlackBerry.

Potrebbe essere stata una delle scelte più sbagliate di RIM poichè attualmente non naviga in acque tranquille ma ad ammettere che in passato era stato preso in considerazione anche Android è stato lo stesso CEO Thorsten Heins.
RIM avrebbe pensato più volte di scaricare definitivamente BlackBerry per puntare su altri sistemi operativi, tra i quali Android, ma la scarsa compatibilità dell’OS di Google con le esigenze dell’utente BB avrebbe portato ad abbandonare anche l’idea di un cambio di rotta.
Heins spiega anche la motivazione di questa scelta che possiamo condividere pur se non sembra essere stata la scelta migliore per l’azienda canadese:
“Android è un sistema operativo per le “masse”, cioè per l’utente che utilizza il proprio dispositivo per chattare, visualizzare contenuti multimediali, utilizzare innumerevoli applicazioni e molto altro, invece BlackBerry è un sistema destinato all’uomo d’affari, all’utente business.”
Ancora non possiamo sapere quanto costerà a RIM la scelta di continuare a puntare su BB. Dopo il debutto di BlackBerry 10 anche Heins potrà valutare se la scelta sia stata costruttiva o distruttiva.



Fonte: www.androidiani.com

Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM

Meizu MX4, la recensione