Post

Wozniak: un iPhone con Android

Immagine
Wozniak: un iPhone con Android sarebbe un successo Steve Wozniak torna a far parlare di sé con una delle sue classiche dichiarazioni che sicuramente infiammeranno gli animi dei più sfegatati fan Android e iOS. Il co-fondatore di Apple, infatti, nel corso di un’intervista non ha nascosto di ritenere il colosso di Cupertino ancora un’azienda altamente innovativa, rispedendo al mittente le critiche di coloro che lamentano al contrario una politica eccessivamente conservatrice. Ma Wozniak è andato anche oltre, affermando che a suo modo di vedere dall’unione tra il melafonino e Android potrebbe nascere un dispositivo capace di accontentare tutti e divenire il leader del mercato mobile. Il suo ideale di smartphone, infatti, sarebbe un device che può contare sul design, i materiali e la qualità costruttiva che da sempre contraddistinguono Apple, a cui dovrebbero aggiungersi le potenzialità e la libertà garantite da Android. Questa non è la prima volta che Wozniak suggerisce a Google ed Apple …

Corea del sud meglio dell'Italia 5G entro il 2020 con copertura completa

Immagine
Corea del Sud investe sul 5G: interi film in pochi secondi nel 2020

Il 4G non vi basta? La Corea del Sud sta investendo sul 5G, che dovrebbe raggiungere il massimo teorico di 10Gbps in download, con l’obiettivo di avere copertura nazionale entro il 2020 per poter offrire ai propri cittadini servizi di nuova generazione. Il Ministero della Scienza coreano ha affermato che sono già stati spesi 1.5 miliardi di dollari in ricerca per ottenere una rete dati in grado di far scaricare un intero film in pochi secondi. Il tutto con l’obiettivo di cominciare il rollout della rete nel 2017 e completare la copertura nel 2020. Non è un caso, d’altronde, che la Corea del Sud e le sue aziende abbiano successo: pensare così avanti nel tempo, in un mondo (quello tecnologico) in cui sei mesi sono quasi un’epoca storica, porta indubbiamente buoni risultati. Il ministro della scienza ha affermato che “abbiamo aiutato la crescita nazionale con i servizi 2G negli anni ’90, con il 3G negli anni 2000 e con i…

L'INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELL'ETERE [Promo- Trailer] © 2013 by IIUF FI...

Fantastico cortometraggio in concorso al Film Festival di Roma dal 08 to 17 november 2013 
con la mia straordinaria partecipazione buone risate!!! 

Longboarding: Arbiter in Texas

Google Glass rigorosamente made in USA, produzioni presso Foxconn di Santa Clara

Immagine
Google Glass rigorosamente made in USA, produzioni presso Foxconn di Santa Clara

Secondo l’ultimo report del Financial Times, una fonte anonima ha svelato al giornale che il primo lotto di Google Glass sarà interamente prodotto negli Stati Uniti sotto l’attenta supervisione della casa di Mountain View che non ammette errori di produzione o modelli difettosi. Più precisamente si parla di un impianto di assemblaggio della Foxconn situato a Santa Clara, a poca distanza dal quartier generale di Google. Le ragioni che vedono la produzione almeno inizialmente concentrata negli Stati Uniti è presto detta: oltre ad un controllo scrupoloso su ogni singola unità che uscirà fuori dalla fabbrica si parla anche di eventuali modifiche da apportare all’ultimo minuto in caso di necessità. Successivamente quando la produzione entrerà a regime, per abbattere i costi, Google potrebbe pensare ad uno spostamento in Asia dove la produzione è meno onerosa permettendo al prezzo finale di scendere per la com…

Archos Gamepad Android disponibile anche da Mediawolrd a 149€

Immagine
Archos Gamepad Android disponibile anche da Mediawolrd a 149€Sicuramente uno dei gadget Android più curiosi ma allo stesso tempo interessanti, l’Archos Gamepad di cui abbiamo parlato nei mesi scorsi, è arrivato anche all’interno delle catene di elettronica di consumo Italiane e in particolare è acquistabile anche del sito online di Mediaworld che lo ha inserito recentemente tra le novità del listino. Con un prezzo di 149€, Archos gamepad si distinguere per essere una delle poche console Android portatili reali, ovvero non un Pad da agganciare o connettere ad uno smartphone, ma una soluzione a se stante che offre tutto in dimensioni contenute. A livello hardware troviamo un Display da 7.0″ con Risoluzione 1024×600 pixel processore ARM CORTEX Dual core A9 @ 1.6GHz e scheda grafica quad-core Mali 400 MP. Un oggetto quindi interessante che potete trovare al seguente link.

Neo N003, ecco il primo smartphone Quad Core Full HD low cost: 113€

Immagine
Neo N003, ecco il primo smartphone Quad Core Full HD low cost: 113€
Ovviamente non è un samsung, HTC, Sony, LG ma si tratta comunque del primo smartphone con caratteristiche di fascia alta ad arrivare dalla Cina ad un prezzo decisamente low cost. Si chiama Neo N003 e leggendo le caratteristiche tecniche siamo sicuri che molti di voi, noi compresi, lo comprerebbero immediatamente, senza pensarci due volte. Partendo dal prezzo di 113€ al cambio attuale riferite al mercato Cinese, Neo N003 offre un processore Quad Core MediaTek MT6589, 2GB di memoria RAM, schermo da 5 pollici Full HD e fotocamera da 13 megapixel! Inutile ribadire il fatto che queste specifiche sono decisamente interessanti e praticamente perfette sotto ogni punto di vista. Chiaramente la CPU MediaTek MT658 non è equiparabile allo Snapdragon 600, ma è comunque un processore importante e in grado di offrire ottime prestazioni teoriche.