Smartphone con CPU octa-core Snapdragon 810 a 64-bit prima di fine anno


Smartphone con CPU octa-core Snapdragon 810 a 64-bit prima di fine anno

qualcomm-snapdragon

Qualcomm si prepara alla produzione di massa dei nuovi processori (a 64-bit e non) per smartphone e tablet. L’azienda californiana produttrice di CPU per dispositivi mobile avvierà infatti la produzione di CPU Snapdragon 615810 ed808 entro breve tempo, per dar modo alle aziende di produrre i primi smartphone e tablet con a bordo tali processori.
Sappiamo che lo Snapdragon 615 sarà una CPU adatta per dispositivi di fascia media, mentre gli Snapdragon 808 ed 810 saranno dei processori a 64-bit per dispositivi di fascia alta. L’annuncio dell’avvio della produzione di queste nuove CPU è arrivato durante l’evento Qualcomm Reference Design (QRD) 2014 tenutosi in Cina, a Shenzhen. L’obiettivo per Qualcomm è quindi quello di mettere a disposizione delle aziende le sue nuove CPU in tempi relativamente brevi, in modo che già durante la fine del 2014 potranno essere lanciati i primi smartphone con queste CPU e che per il 2015 non si riscontrino problemi per quanto riguarda le forniture.
Si prevede, inoltre, che il mercato in generale dei processori octa-core si stabilizzerà a dei livelli di prezzo alquanto bassi dato che, quando verranno lanciati i primi smartphone con le nuove CPU octa-core di Qualcomm, saranno trascorsi almeno 2 anni dal lancio dei primi dispositivi con CPU octa-core, per cui si prevede che anche il prezzo di tali dispositivi non sarà più elevato di quello a cui oggi vengono proposti.
Qualcomm farà produrre i suoi processori a 20nm a TSMC (Taiwan Semiconductor Manufacturing Company). Ricordiamo, infine, che il primo prototipo di smartphone appartenente al programma Android Silver, che a quanto pare appartiene ad LG, dovrebbe avere a bordo proprio il nuovissimo processore Snapdragon 810 octa-core a 64-bit, di cui a breve inizierà la produzione di massa. Di certo, quindi, il 2015 sarà l’anno dei processori a 64-bit su smartphone e tablet, per cui a questo punto si attende solo la prossima mossa di Googleche dovrebbe annunciare Android a 64-bit.

Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM

GooPhone realizza i5 e promette di citare in giudizio Apple se lancerà l’iPhone 5 in Cina