CEO Qualcomm: l’Exynos Octa è solo una trovata pubblicitaria!


CEO Qualcomm: l’Exynos Octa è solo una trovata pubblicitaria!


Interessanti dichiarazioni quelle del CEO Qualcomm Paul Jacobs in merito al nuovo processore Samsung Exynos Octa presentato durante il CES 2013. Secondo il CEO, aziende come Samsung utilizzano l’elevato numero di core delle CPU nei loro chipset per raccogliere l’attenzione sui prodotti, senza invece concentrarsi sul problema principale: il consumo energetico. Nel caso del Exynos 5 Octa, egli sostiene che il consumo di energia dei quattro core Cartex A15 risulterebbe troppo elevato costringendo Samsung ad inserire quattro ulteriori Core con prestazioni inferiori e minori consumi per ovviare al problema e bilanciare la resa. L’architettura ARM big.LITTLE che Samsung sta utilizzando nel suo Exynos 5 Octa non permette di far lavorare tutti gli otto core insieme; se sono attivi i 4 core Cortex-A15 gli altri 4 Cortex-A7 non lo sono e viceversa. In questo modo si limitano i consumi ma non si ottiene nulla di più di quello che già non offre la soluzione Snapdragon 600 o 800 con “soli” 4 Core.
Così Samsung sta apparentemente cercando di trasformare un problema abbastanza grande (l’eccessivo consumo dei Cortex-A15) in un vantaggio proclamando il nuovo Exynos Otto Core e sperando che la gente sia affascinata solo dal numero più che dalle reali performance e capacità. 
Secondo Jacobs i nuovi processori Snapdragon 800 e 600, sebbene offrano soltanto 4 core singoli A15, sono in grado di scalare le prestazioni e il consumo energetico in base a ciò che è necessario e richiesto in un preciso momento. Ciascun core è infatti in grado di operare indipendentemente dagli altri per completare compiti diversi e per ridurre il consumo di energia.
Il CEO Qualcomm inoltre afferma di non essere intimorito dalle novità intel e che il produttore di Santa Clara non ha la sufficiente esperienza in ambito mobile per impensierire la gamma Snapdragon che da sempre ha visto nel settore mobile il punto di forza.
Parole indubbiamente chiare quelle di Paul ma che al momento non possono essere verificate. Se da una parte è vero che l’Exynos Octa non può far lavorare insieme tutti e 8 i processori, è anche vero che proprio la possibilità di gestire i diversi core a A15 e A7 in modo separato permette di avere una buona efficienza energetica. Insomma, che Samsung sfrutti il numero per fini pubblicitari e per avere un forte impatto sul pubblico è indubbio ma non è scontato che questa soluzione abbia problemi con il consumo di energia e anzi, potrebbe essere l’esatto opposto..

Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

GooPhone realizza i5 e promette di citare in giudizio Apple se lancerà l’iPhone 5 in Cina

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM