Android 4.2 per la prossima distribuzione di sistema Cosa potrebbe nascondere?


Android 4.2 per la prossima distribuzione di sistema  Cosa potrebbe nascondere?

Quanti e quali smartphone Nexus arriveranno entro i prossimi mesi è difficile dirlo. Al momento ci sono ipotesi di tutti i tipi e se Ottobre sembra essere la data più probabile per la presentazione di un nuovo top gamma Nexus, ad oggi non ci sono certezze di chi possa essere il produttore e delle eventuali caratteristiche tecniche. E’ però la nuova distribuzione software che affrontiamo in questo articolo e che dovrebbe essere svelata contestualmente al rilascio del nuovo Google Phone. Parliamo di Android 4.2, un aggiornamento minore di Jelly Bean che non dovrebbe cambiare nome rimanendo quindi simile all’attuale ma migliorando ancora il sistema Android. Parlare delle novità potrebbe essere forse prematuro ma qualcosa in realtà è già emerso o è comunque ipotizzabile. Per prima cosa il nuovo Android 4.2 potrebbe introdurre la funzionalità Multiutente, magari solo nella configurazione Tablet, che avevamo già intravisto alcune settimane fa. Jelly Bean infatti integra già librerie e codice in grado di gestire più utenti diversi, ma non ha un’interfaccia che permetta di avere questa funzionalità e il tutto non è ancora pronto. Con Android 4.2 questa opzione potrebbe arrivare e permette maggiore flessibilità nell’utilizzo di un Tablet in casa.
Google Maps potrebbe essere un altro punto focale dell’aggiornamento. Se ci pensiamo, tralasciando gli aggiornamenti delle mappe stesse, graficamente Maps è uguale a se stesso da molto tempo, con piccole modifiche nella disposizione dei tasti e poco altro. Sopratutto la parte navigatore è da molti ritenuta povera di dettagli con informazioni chiare ma comunque limitate. Un aggiornamento grafico, maggiori funzionalità in navigazione e una gestione migliore potrebbero essere la carta vincente per imporsi ancora di più sul mercato.
Cosi come le mappe, il tastierino telefonico è uno di quei programmi che fa ormai parte di Android da sempre e che da sempre risulta limitato alla sola composizione dei numeri. Non abbiamo la ricerca contestuale e intelligente, manca la chiamata rapida e funzionalità che per molti sembrerebbero scontate e presenti nelle personalizzazioni dei produttori.
Con le ultime acquisizioni e un mercato sempre più aggressivo, sebbene con ICS il reparto fotocamera sia migliorato, con Android 4.2 potrebbero essere inserite nuove funzionalità con maggiori opzioni, scatto continuo e una rinnovata potenza per la modalità panorama che attualmente è inferiore per qualità a programmi disponibili nel Play Store o a device appena usciti.
Novità potrebbero arrivare anche a livello di connettività con il supporto nativo per il nuovo standard Wireless Miracast che ha visto in Optimus G e Galaxy S3 i primi due smartphone Android certificati. Inserire il supporto a livello di sistema potrebbe essere un’ottima scelta per creare una base unica per la condivisione file e l’utilizzo completo del wi-fi
Queste le principali, possibili e ipotetiche novità che potrebbero arrivare con la nuova distribuzione Android 4.2 Jelly Bean. Voi desiderereste altre novità?

Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM

GooPhone realizza i5 e promette di citare in giudizio Apple se lancerà l’iPhone 5 in Cina