Samsung Galaxy S III – Unboxing e prime impressioni dopo un giorno di utilizzo

Samsung Galaxy S III – Unboxing e prime impressioni dopo un giorno di utilizzo

Finalmente è arrivato anche a noi, con un po di ritardo ma ce l’abbiamo fatta: il Galaxy S III è arrivato! Di seguito un breve unboxing e le prime impressioni dopo una giornata di utilizzo.
Parto col dire che il mio Galaxy S III l’ho acquistato online da Shop7.it a 599 euro con (teoricamente) brand TIM ma, con una certa sorpresa, all’interno non ho trovato nulla di nulla, quindi suppongo sia interamente no-brand.
La confezione può essere bianca o blu a seconda della versione Marble White (quella che ho io) o Pebble Blue; in un futuro forse avremo anche un Metallic Blue.
Al suo interno troviamo subito alloggiato il gioiellino, il Galaxy S III, con le dovute pellicole che evidenziano la presenza del display Super AMOLED HD, il processore Quad-core e il chip NFC integrato. Al di sotto vi è un vano che contiene la manualistica base con la guida rapida e la garanzia.
Proseguendo troviamo la batteria da 2100mAh, gli auricolari in-ear con vari adattatori di diverse dimensioni e l’alimentatore standard USB-MicroUSB.
Le prime impressioni non possono che essere soddisfacenti anzi, più che soddisfacenti: leggero, veloce, comodo e anche bello (anche se è totalmente soggettivo). Nonostante la composizione sia interamente plastica (policarbonato per l’esattezza, ma pur sempre plastica), il terminale si presenta solido e compatto, nessun scricchiolio o difetto di assemblaggio.
Per quanto riguarda il display sono veramente sorpreso in positivo, si era parlato dello stesso modello presente sul Galaxy Nexus un po migliorato, ma non credevo così tanto migliorato. I colori non sono troppo sparati, forse il bianco tende all’azzurro in certe situazioni ma, nel complesso, è il migliore display che abbia mai provato su un terminale. Le dimensioni (4.8″) non sono eccessive e ci si abitua presto, a meno che non veniate da un Nokia 3310 ovvio.
Una volta installato il tutto si passerà almeno un’oretta ad osservare tutto e a configurare le varie gestures e, più che altro, a capire cosa fanno e a cosa servono.
Anche se non sono molto affidabili tutti fanno un test con applicazioni di benchmark come Quadrant o simili, ho provato anche io e vi posto il risultato
Le CPU di HTC One X e Samsung Galaxy S III hanno esattamente lo stesso punteggio
Seguirà la recensione completa.


Fonte: www.androidiani.com

Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM

Meizu MX4, la recensione