David J. Kappos: “Il sistema dei brevetti funziona bene”


David J. Kappos: “Il sistema dei brevetti funziona bene”

Pensando al sistema dei brevetti certamente non possiamo far altro che essere piuttosto stanchi dei tanti conflitti legali ai quali dobbiamo costantemente assistere. I grandi produttori spendono molti soldi e molto tempo in tribunale combattendosi l’un l’altro invece di concentrarsi sui propri dispositivi. Molte delle colpe le abbiamo spesso date all’infido sistema dei brevetti ma ovviamente non tutti la pensano così, per esempio David J. Kappos, Patent Chief, crede che tutto funzioni bene.

Nonostante alcuni alti e bassi, Mr Kappos sostiene che il sistema dei brevetti statunitense funziona come dovrebbe funzionare. Ed a favore della sua tesi è stato presentato anche uno studio condotto dall’USPTO, il quale ha dimostrato che oltre l’80% dei brevetti utilizzati nei grandi casi (per esempio Apple vs Samsung) sono attualmente validi.
Secondo il New York TimesDavid Kappos avrebbe però parlato delle guerre legali relative ai brevetti con una certa indignazione; ha difeso queste battaglie esclusivamente perchè solo il processo funziona come dovrebbe.
Detto ciò Kappos penserebbe che non ci sia niente di sbagliato nel sistema dei brevetti. Per la maggior parte, si.
Il Patent Chief ha fatto un passo indietro nella sua difesa al sistema dei brevetti solamente quando l’argomento si è spostato sui brevetti software, i quali non sono realmente ciò che dovrebbe essere, commentando con le seguenti parole:
“We know that inconsistency in software patent issuance causes uncertainty in the marketplace and can cause threats of litigation that in turn can stifle innovation and deter new market entrants.”
Apple ha spesso ottenuto brevetti riguardanti sulle proprie tecnologie, come per esempio l’animazione di rotazione, e proprio per questo sui brevetti software ci dovrebbe essere più controllo, anche per evitare le tante e fastidiose battaglie. Ma non possiamo lamentarci di ciò se alla società di Cupertino è anche stato concesso un brevetto relativo ad una forma geometrica (non sembra che il sistema funzioni così bene).
Purtroppo sembra che il sistema dei brevetti non cambierà durante i prossimi anni dato che anche David Kappos sostiene funzioni egregiamente; almeno nutriamo qualche speranza per il settore software.


Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM

Meizu MX4, la recensione