Intel Itanium 9500: Architettura a 8 Core e Processo Produttivo a 32nm


Intel Itanium 9500: Architettura a 8 Core e Processo Produttivo a 32nm


Intel ha finalmente aggiornato la piattaforma server Itanium con il nuovo Processore Itanium 9500 nome in codice Poulson, costruito ora con processo produttivo a 32 nm (contro i 65nm della precedente generazione) e dotato di architettura a 8 Core. L’Itanium 9500 sarà disponibile con frequenze operative che vanno da 1,7 a 2,5 GHz, permettendo di contenere i consumi in IDLE dell’80% e sotto carico fino all’8%; altre ottimizzazioni riguardano la gestione MultiThread, la cache L3 unificata e migliori performance I/O (+ 30%).
Più nel dettaglio, l’Itanium 9500 è costruito con 3,1 miliardi di transistor, può ospitare 54 MB di memoria on-die, e potrà gestire fino a 2 TB di DIMM a bassa tensione in una configurazione a quattro socket. I consumi non sono proprio bassi e si attestano a 130 Watt per la versione a 1,73 GHz, per arrivare ai 170 W del modello di punta con frequenza di 2,53 GHz.
In sostanza il nuovo Itanium Poulson risulta il doppio più potente del suo predecessore, trovando così facilmente posto nelle applicazioni dell’analisi di business e database, nonchè nel settore aerospaziale, scientifico e delle telecomunicazioni. Intel ha già messo in vendita il processore con prezzi che vanno da 1350 a 4650 dollari (prezzo per mille unità).

Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM

GooPhone realizza i5 e promette di citare in giudizio Apple se lancerà l’iPhone 5 in Cina