Microsoft con Window 8 abbandona il File System FAT in favore dell’exFAT


Microsoft abbandona il File System FAT in favore dell’exFAT


Dopo ben 35 anni di onorato servizio, Microsoft ha deciso di mandare in pensione l’ormai obsoleto file system FAT, creato per i primi Sistemi Operativi DOS e ovviamente utilizzato sulle prime versioni di Windows fino a Millenium. FAT è un formato di storage a 8 bit che come molti sapranno aveva il limite di memorizzare file fino a 4 GB e che da ormai parecchio tempo mostrava i propri limiti nella gestione di archivi ed elenchi di grandi dimensioni.
Il File System FAT verrà sostituito dal più giovane exFAT, nato nel 2006 e privo dei problemi sopracitati; l’unica pecca è che Sistemi Operativi Open Source come Linux non avranno la compatibilità con le periferiche che lo utilizzeranno. Microsoft comunque sembra essere intenzionata a divulgare exFAT, per questo motivo ha annunciato accordi con Sharp, Sigma, NextoDi, Black Magic e Atmos, produttori che lo utilizzeranno sui dispositivi di prossima generazione. A questo indirizzo trovate il link della discussione nel nostro forum.

Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM

Lo smartphone più sottile al mondo: Vivo X1 con soli 6.55mm di spessore!