Realizzato il riconoscimento del palmo della mano sugli smartphone

Realizzato il riconoscimento del palmo della mano sugli smartphone



Il Face Unlock, implementato in Android ICS prima ed in Jelly Bean poi, non è l’unica strada che si può percorrere al fine di utilizzare la fotocamera come dispositivo di riconoscimento del proprietario (e quindi dello sblocco) dello smartphone, o del tablet. Infatti, grazie ad una collaborazione tra Softbank ed Universal Robot, è stato possibile realizzare con uno smartphone il riconoscimento del palmo della mano.
Il particolare software, realizzato da uno scienziato giapponese, studia le venature presenti nel palmo e la struttura della mano, consentendo di riconoscere il proprietario del dispositivo con l’utilizzo della fotocamera. Questa feature abbastanza futuristica dovrebbe debuttare sui dispositivi mobili non molto in là, in quanto si tratta di un’implementazione software anzichè hardware.


Lo scienziato che ha realizzato il riconoscimento del palmo della mano ha dichiarato che questo metodo di riconoscimento è molto più sicuro del riconoscimento delle impronte digitali, ed è anche più economico, in quanto non si necessita di un dispositivo dedicato come il riconoscitore di impronte digitali presente solo in pochissimi dispositivi mobili. Infatti, essendo una feature prettamente software, la sua implementazione non risulterà assolutamente difficile in quanto tutti gli smartphone ed i tablet sono dotati di fotocamera (anteriore o posteriore), e quindi – in teoria – tutti potranno averlo. Naturalmente ci auguriamo di poter provare questa interessantissima funzione il più presto possibile ed intanto siamo curiosi di conoscere le vostre prime impressioni sul riconoscimento del palmo della mano sugli smartphone.
[Via]

Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM

Meizu MX4, la recensione