LG Ufficializza il suo SuperPhone

LG Ufficializza il suo SuperPhone! “Un nuovo standard nel mercato degli smartphone”


Dopo aver visto ieri le immagini dell’LG E973, il produttore coreano ha ufficializzato, senza svelare caratteristiche complete, immagini e nome, il nuovo top gamma che si preannuncia come il nuovo standard del mercato smartphone. Per realizzare questo super telefono LG ha unito le forze e sfruttato tutte le proprie divisioni per ottenere il massimo risultato possibile. LG Electronics, LG Chem, LG Display, LG Innotek hanno lavorato insieme riuscendo a creare un prodotto che, stando alle dichiarazioni della casa, dovrebbe offrire un nuovo punto di riferimento nel segmento mobile.
Sarà dotato del processore quad-core Qualcomm Snapdragon S4 Pro APQ8064 con tecnologia LTE e 2GB di memoria RAM e non solo offre incredibili prestazioni, ma anche la durata della batteria è da record, lo spessore è minimo, il display ha una nuova tecnologia e una definizione incredibile e tutto è stato studiato per offrire il meglio della tecnologia oggi disponibile.
LG Chem, società chimica più antica e più grande della Corea e leader mondiale nelle batterie delle auto elettriche, ha sviluppato la nuova batteria che sarà inserita in questo smartphone e che sarà in grado non solo di offrire performance ottime, ma avrà una vita del 60% maggiore rispetto alle attuali batterie con ben 800 cicli di ricarica rispetto ai 500 della media attuale.
LG Display ha sviluppato il display True HD IPS + che non sfrutta l’esosa tecnologia Amoled riuscendo a garantire contrasti ottimi, neri profondi e allo stesso tempo una definizione incredibile grazie alla sua alta densità di pixel pari a 320ppi (1280×768 pixel) e ad un pannello Stripe RGB IPS. Il nuovo display è in grado di generare 470 nits di luminosità, consumando il 70 per cento in meno durante la visualizzazione di uno sfondo bianco (rispetto ad un Amoled). Inoltre lo schermo True HD IPS + non fa surriscaldare lo smartphone.
LG Innotek ha inoltre sviluppato il G2 Touch Hybrid Display, ovvero una unità unibody che elimina il divario tra il vetro e il pannello LCD che si trova in touchscreen tradizionali. Come risultato, lo spessore del pannello touchscreen è stato ridotto del 30 percento e visualizza immagini che sembrano “toccare” il polpastrello.
“Working closely with our affiliate companies allowed us a degree of control that very few smartphone makers have with their component partners,” said Dr. Jong-seok Park, president and CEO of LG Electronics Mobile Communications Company. “Our next smartphone will be a game changer for us because we were able to incorporated all the best-of-best technologies from our sister companies with one single objective in mind -– to give customers the best user experience that we were collectively capable of.”
Appuntamento all’IFA 2012 per conoscere tutti i dettagli di questo interessantissimo dispositivo!

Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM

GooPhone realizza i5 e promette di citare in giudizio Apple se lancerà l’iPhone 5 in Cina