Che canzone è ? se lo scongeli te lo dice Google Ears

Che canzone è ? se lo scongeli te lo dice Google Ears


Pochissimi in Italia conoscono Google Ears e ancora meno sono quelli che lo hanno utilizzato almeno una volta, ma in realtà molti di noi lo hanno già disponibile nel proprio Android Jelly Bean , basta “scongelarlo”.


Google Ears è un widget  introdotto con Android Jelly Bean, in grado di riconoscere le canzoni che vengono riprodotte dal dispositivo stesso o che sono udibili all’esterno. Il funzionamento è molto simile a quello di Shazam o SoundHound, l’applicazione cattura i suoni riprodotti all’esterno del dispositivo, li campiona e confronta i risultati con quelli del proprio database per cercare le corrispondenze e trovare cosi di che canzone si tratta.
In Italia Google Ears consente di trovare le applicazioni legate alle canzoni da noi campionate, all’interno di Google Play, ma negli USA è anche possibile acquistare la canzone che stavamo ascoltando direttamente tramite il market di Android.
Di seguito vi illustreremo come poter “scongelare” Google Ears sul vostro Jelly Bean.
Il Widget si chiama “Che canzone è” oppure “Sound Search” ed è già preinstallato in Jelly Bean, ma per poterlo utilizzare bisogna sbloccarlo.
La procedura richiede un dispositivo Android 4.1 Jelly Bean con permessi di Root e la presenza dell’applicazione Titanium Backup(scaricabile in basso)
  • Come prima cosa  aprite Titanium Backup e concedeteli i permessi Super User.
  • In seguito andate sulla scheda Backup/ripristino e cercate la voce “Sound Search per Google Play”.
  • Una volta trovata selezionatela e tappate la voce “Scongela”
Fatto questo, sulla vostra lista Widget sarà disponibile “Sound Search” e potrete posizionarlo dove più vi aggrada.


Fonte: http://www.androidiani.com

Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM

GooPhone realizza i5 e promette di citare in giudizio Apple se lancerà l’iPhone 5 in Cina