WiFi Shot: Se il Bluetooth è lento

WiFi Shot: Se il Bluetooth è lento, manda i tuoi file via WiFi



WiFi Shoot è un interessantissima applicazione per Android che permette di condividere i propri file  sfruttando la connessione WiFi fra due device, permettendo cosi di superare i limiti della connessione Bluetooth e utilizzando  un tipo di trasmissione dati di gran lunga più veloce.

Quante volte vi è capitato di dover mandare a un vostro amico/amica  il video che avete girato con il vostro Android ?
Magari il video del compleanno, quello dove avete inserito tante belle transizioni, effetti speciali, quello che grazie al vostro estro creativo sembra uscito da un film di  Ferzan Ozpetek.
Si! quel video che grazie al vostro sensore da 8 Megapixel  e al vostro duro lavoro è arrivato a pesare circa 400MB…. Spero proprio che non vi sia mai capitato!
A me purtroppo è capitato, e anche se i miei video sembrano tutto, tranne che tratti da un film hollywoodiano, raggiungono quasi sempre dimensioni frustranti.
Frustranti perché ogni volta che devo condividerli con qualcuno, mi trovo fuori di casa(senza una connessione decente)  e senza un computer a portata di mano.
In questi casi si è costretti a usare o la connessione Bluetooth oppure tentare la via del Cloud, entrambe le scelte sono però caratterizzate da velocità di trasmissione molto basse, o comunque non più al passo con le necessità attuali.
In tutti questi casi torna molto utile poter contare su un applicazione come WiFi Shoot che attraverso il Wi-Fi Direct permette di condividere i propri file sfruttando tutta la velocità e potenza del WiFi.
Come molte applicazioni del genere necessita la presenza su entrambi i dispositivi per consentire lo scambio dei dati.
Purtroppo l’applicazione è ancora in fase beta, perciò  non perfettamente stabile o funzionale.
Presto cercheremo anche di fare un confronto tra la trasmissione dati bluetooth e WiFi Direct/Shoot per comprendere l’effettivo boost prestazionale tra le due soluzioni, nel frattempo se qualcuno dei nostri lettori ha la possibilità di reperire due dispositivi compatibili con l’applicazione ci farebbe piacere se ci segnalaste le vostre impressioni.
Di seguito vi lasciamo a un video dimostrativo e al collegamento del Play Store




Fonte: www.androidiani.com

Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM

Lo smartphone più sottile al mondo: Vivo X1 con soli 6.55mm di spessore!