Apple Accorcia I Tempi Di Consegna

Apple Accorcia I Tempi Di Consegna Dei Nuovi Retina MacBook Pro

I
Apple ottimizza i tempi di consegna dei Retina MacBook Pro ordinati online, stando a quanto è stato comunicato dagli e-store di diversi paesi europei ed asiatici. I nuovi notebook con la più alta risoluzione disponibile adesso indicano che le date di consegna sono state ridotte a 2-3 settimane dopo l’ordine, diminuendo dalle 3-4 settimane l’indicazione originale con la quale Apple indicava la tempistica di spedizione all’indomani dell’uscita dei nuovi MacBook Pro.
La notizia è stata riportata con grande soddisfazione da 9to5mac, che include anche la lista degli Apple Store online riferiti ad Asia, Europa ed USA che presentano le nuove indicazioni sui tempi di consegna. Apple ha presentato il nuovo Retina MacBook Pro da 15 pollici, il cui prezzo parte dai 2,199$. I cambiamenti alle indicazioni relative ai tempi di consegna dai prodotti acquistati tramite Apple Store sono piuttosto frequenti, ed avvengono in base alle forniture di prodotti che gli Apple Store accumulano: quando la quantità è sufficiente, il particolare Apple Store riesce a garantire un afflusso in uscita più regolare, accorciando quindi i tempi di consegna.  La configurazione MacBook Pro che non prevede lo schermo Retina è indicato parimenti “In Stock” per la consegna, il che significa che verranno ricevuti dagli utenti che ne hanno fatto richiesta dopo pochi giorni, spesso nello stesso giorno dall’ordine.
Apple ha rivisto l’intera linea laptop lo scorso mese, migliorando soprattutto la memoria RAM e lo spazio a disposizione dell’utente, passando inoltre ai nuovi Ivy Bridge di Intel, processori quad-core. Molti analisti ritengono che Apple porterà il Retina Display anche ad altri modelli MacBook Pro, incluso quello con schermo da 13 pollici entro l’anno. Apple presenterà i nuovi piani per le vendite delle linee Mac il 24 Luglio, in occasione della consueta riunione con gli analisti di Wall Street per la comunicazione dei guadagni del secondo trimestre 2012, e ci si aspetta qualche importante novità, dato che Apple solitamente preferisce comunicare le occasioni di vendita della totalità dei modelli Mac, mentre questa volta saranno modificate solo quelle relative ai Retina MacBook Pro.
Gli analisti, nonostante i cambiamenti, sono convinti che le vendite di prodotti Mac saranno inferiori rispetti allo stesso periodo di osservazione dell’anno scorso. Nel frattempo, attendiamo di conoscere eventuali novità sulle vendite dei Retina MacBook Pro e sull’inclusione dell’ultra risoluzione anche su altri modelli e linee dei computer Apple.

Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM

Meizu MX4, la recensione