CPU Xeon e GPU Quadro K5000M per il nuovo notebook Eurocom

CPU Xeon e GPU Quadro K5000M per il nuovo notebook Eurocom

“Una configurazione hardware di riferimento per la nuova workstation mobile Eurocom Panther 3.0: potenza da vendere, a scapito di dimensioni, design e trasportabilità”



Le workstation grafiche mobile sviluppate da Eurocom sono sistemi che di certo non brillano per estetica e facilità nel trasporto. Si tratta di notebook massicci ed esteticamente non belli, che ricordano i primi esperimenti di sistemi desktop replacement di alcuni anni fa.
Se l'estetica è bocciata di certo non lo è la potenza di calcolo complessiva. Eurocom Panther 3.0 mette infatti a disposizione un processore Intel Xeon abbinato alla GPU NVIDIA Quadro K5000M, proposta basata su architettura GK104 che integra al proprio interno 1.344 CUDA Cores, lo stesso quantitativo previsto per la scheda GeForce GTX 670 destinata all'utilizzo in sistemi desktop.
Questa GPU altro non è che una versione specificamente ottimizzata per l'utilizzo in ambiente professionale della GPU GeForce GTX 680M, presentata da NVIDIA per sistemi notebook per videogiocatori di fascia alta. Ritroviamo oltre che lo stesso numero di CUDA cores anche il medesimo quantitativo di memoria video, pari a ben 4 Gbytes contro i 2 Gbytes abbinati alle proposte desktop GeForce GTX 680 e GeForce GTX 670.
Caratteristiche tecniche di questo tipo richiedono ovviamente un sistema di raffreddamento adeguato. Non sorprende quindi trovare ben 4 blocchi di radiatore abbinato a ventola all'interno del notebook Eurocom, componenti che contribuiscono ad aumentare considerevolmente peso e spessore complessivo ma che assicurano il corretto funzionamento di una configurazione così potente.
Le opzioni di configurazione di questo sistema sono varie, con prezzi che possono raggiungere livelli molto alti a seconda del tipo di processore e di sottosistema video abbinati; è inoltre possibile anche inserire sino ad un massimo di 4 hard disk anche in configurazione Raid. Per ulteriori informazioni la pagina di configurazioe è accessibile a questo indirizzo.

Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM

Meizu MX4, la recensione