MEG 4.0 i Glass di Olympus

MEG 4.0 i Glass di Olympus sono in progettazione da ben 7 anni


Dopo la presentazione ufficiale dei Google Glass, molte aziende stanno pian piano presentando propri prototipi che ricordano molto da vicino la nuova creatura di Mountain View. Infatti a pria vista il progetto MEG 4.0, presentato recentemente dalla casa nipponica, potrebbe sembrarne l’ennesima reincarnazione, ma in realtà Olympus ci lavora sopra dal 2005.

Il progetto di Olympus infatti risale al 2005 quando fu presentato un primo prototipo di occhiali con display, ma vista la mancanza di tecnologie appropriate, la casa nipponica ha rimandato di volta in volta la presentazione di un modello consumer, fino ad arrivare al progetto odierno.
Le prime versioni prevedevano infatti la presenza di cavi che andavano collegati ad un dispositivo capace di fornire al display posto nell’occhiale un output video.
Di fatto l’evoluzione del progetto del 2005 ha portato Olympus ad annunciare i giorni scorsi il progetto MEG 4.0.
Tuttavia le somiglianze con gli occhialini di BigG sembrano solo estetiche, poiché il funzionamento dei medesimi è molto diverso.
Infatti MEG4.0 non è un unità autonoma come i Google Glass ma necessita per funzionare il collegamento Bluetooth con uno smartphone, dal quale preleva i dati richiesti e li mostra in video.


Il display del dispositivo è detto essere molto funzionale per utilizzi indoor e outdoor, e il rispettivo peso dovrebbe attestarsi sotto i  30 grammi, assicurando una cerca praticità.
Purtroppo ancora non si hanno altri dettagli sul funzionamento di MEG o sulla sua realizzazione, ne tanto meno sulla data di rilascio e sul prezzo finale, pertanto vi invitiamo a seguirci per rimanere informati su questo progetto.
Di seguito vi lasciamo a un sunto del comunicato stampa della società.
“The Company has a research and development of wearable display than ever before.”MEG4.0″ the newly developed prototype is that brings together the technology developed to date. The adoption of our own pupil division optical system see-through, you can see the display does not obstruct the visibility of the outside world naturally. In addition, the order to increase the utilization efficiency of light of the display panel, that achieves high brightness remains low power consumption, the visibility of the outdoors has been improved.” Some of the features of the said unit are as follows – “Assumes a long-term use in daily life, realizing a compact, lightweight, low power consumption such as smart phones can be equipped with wireless connections with Bluetooth Proprietary optical technology, ensure the visibility of both the display and the outside world. A built-in acceleration sensor orientation, can be applied to a wide range of applications”.



Fonte: www.androidiani.com

Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM

GooPhone realizza i5 e promette di citare in giudizio Apple se lancerà l’iPhone 5 in Cina