Beats e HTC strade diverse

Beats e HTC iniziano a prendere direzioni diverse


L’anno scorso, l’acquisto di Beats Audio da parte di HTC è stata una delle più grosse manovre finanziarie mai viste dall’azienda taiwanense: aggiungendo infatti il software di Beats e alcune delle migliori cuffie su mercato nei suoi smartphone, ha ottenuto un discreto successo in termini di vendite.

Tutto questo finchè HTC ha deciso di smettere di includere gli auricolari nei suoi terminali, facendoci notare il primo passo indietro in questa “alleanza”. Queste compagnie ora sembrano prendere strade diverse, in quanto Beats sta riacquistando le sue azioni da HTC.
Quello che le compagnie stanno chiamando un “riassetto”, sembra molto più una lenta transizione verso l’indipendenza reciproca: questa mossa sarebbe stata fatta per “fornire a Beats una maggiore flessibilità per un espansione globale”, che ovviamente era impossibile quando HTC aveva il 50% delle sue azioni.

Beats ha acquistato il 25% delle sue azioni totali per un valore di 150 milioni di dollari, raggiungendo quindi il 75% e lasciando HTC con soltanto il 25%; tutte e due le compagnie tuttavia sono d’accordo sul mantenere l’esclusività sul mercato per quanto riguarda smartphone Android con il marchio Beats.
Senza auricolari ad alta qualità inclusi negli smartphone, nessuna delle due aziende trarrà un grosso vantaggio.
Ricordiamo comunque che la tecnologia Beats Audio alla fine non è altro che un equalizzatore e potete trovarne altri nel Play Store; stesso discorso per le cuffie, con decine di valide alternative attualmente sul mercato.



Fonte: www.androidiani.com

Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM

Meizu MX4, la recensione