Apple brevetta Google Glass: la nuova era si apre con vecchi fantasmi?


L’introduzione del progetto Google Glass da parte della casa di Mountain View ha fatto intravedere a molti appassionati l’arrivo di una nuova era in ambito tecnologico: tuttavia questa utopia rischia di scontrarsi con la dura realtà e con beghe passate ed attuali, visto che Apple ha ottenuto un brevetto per una categoria di dispositivi che ricorda proprio il futuristico progetto Google.


In realtà, come è facile immaginare, il brevetto di Apple non è stata una mossa improvvisa, ma si è rivelato essere stato depositato addirittura nell’ormai lontano 2006, mentre la concessione ad Apple è stata ufficializzata solamente il 3 Luglio 2012. Ovviamente esso non implica che a Cupertino si stia lavorando ad un progetto “Apple Glass”,  ma, pur nella sua vaghezza, sembra far riferimento in maniera chiara ad un dispositivo “head-mounted” con dislpay in grado di mostrare immagini all’occhio dell’utente
  • Methods and apparatus, including computer program products, implementing and using techniques for projecting a source image in a head-mounted display apparatus for a user. A first display projects an image viewable by a first eye of the user. A first peripheral light element is positioned to emit light of one or more colors in close proximity to the periphery of the first display. A receives data representing a source image, processes the data representing the source image to generate a first image for the first display and to generate a first set of peripheral conditioning signals for the first peripheral light element, directs the first image to the first display, and directs the first set of peripheral conditioning signals to the first peripheral light element. As a result, an enhanced viewing experience is created for the user.
Un brevetto che sarebbe potuto apparire insolito nel 2006, ma che alla luce di quanto sta accadendo oggi potrebbe portare la “nuova era” ad essere caratterizzata dai vecchi strascichi legali che tormentano l’era attuale, cosa di cui, se possibile, faremmo volentieri a meno.


Fonte: www.androidiani.com

Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM

GooPhone realizza i5 e promette di citare in giudizio Apple se lancerà l’iPhone 5 in Cina