Ex agente della CIA conferma: “L’ufo di Roswell è realtà”

Ex agente della CIA conferma: “L’ufo di Roswell è realtà”

Autopsia_Roswell

Chase Brandon, ex agente della CIA, sostiene di aver visto i documenti che confermano l’atterraggio degli Ufo a Roswell, 65 anni fa

Sono trascorsi 65 anni dal giorno in cui un oggetto misterioso atterrò a Roswell, nel deserto del New Mexico: era il 1947 e la base aerea rilasciò subito un comunicato stampa, dove si confermava che nella piccola cittadina degli Stati Uniti era stato ritrovato un disco volante. Eppure, la stessa notizia fu smentita dalle autorità militari 24 ore dopo, con un altro comunicato, dove si diceva che in realtà l’oggetto misterioso non era altro che un pallone sonda.
Da allora, media e cittadini hanno accettato la seconda versione dei fatti senza fare domande, o meglio, le autorità competenti hanno sempre cercato di dare meno spiegazioni possibili. Eppure gli ufologi hanno sempre sostenuto che quel giorno, a Roswell, sono atterrati gli alieni e che le autorità militari recuperarono addirittura i resti del disco volante e i cadaveri degli alieni che erano a bordo, per poterli studiare in un’area top secret. Oggi, 65 anni dopo, un ex agente della CIA – Chase Brandon – rivela di aver visto i documenti che provano ciò che gli studiosi di ufologia hanno sempre dichiarato: l’atterraggio dell’UFO a Roswell nel luglio del 1947 è realtà. Chase Brandon, che ha servito per 25 anni l’intelligence, ha detto – secondo quanto si evince dalle pagine del Daily Mail – che l’informazione è nascosta in una cassaforte nel quartier generale dell’agenzia a Langley, Virginia. Un testimone più che attendibile, dato che ha servito la CIA come agente in incognito, responsabile di numerose operazioni segrete che vanno dal terrorismo internazionale, contro-insurrezione, traffico di stupefacenti e il contrabbando di armi.
La vicenda ha sempre suscitato un forte interesse, venne anche prodotto un telefilm tra il 1999 e il 2002. Dal giorno dell’incidente di Roswell furono resi noti molti materiali fotografici a dimostrazione della tesi “UFO”, persino quelle dove sono chiaramente visibili i corpi degli extraterrestri. Tutta una montatura? Intanto, un ex agente della CIA ha rimesso in discussione la tesi ufficiale delle autorità statunitensi.
Fonte mondo24.it

Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM

Meizu MX4, la recensione