GOOGLE Eric Schmidt: “abbiamo sempre voluto produrre hardware”

Eric Schmidt: “abbiamo sempre voluto produrre hardware”



A Sun Valley, nell’Idaho, si tiene tutti gli anni la conferenza Allen & Company, in cui i principali attori della scena hi-tech discutono e propongono discussioni. Eric Schmidt ha preso posto sul palco e ha parlato del nascente ruolo di Google come produttore hardware. Schmidt ha mostrato il Nexus 7 e il Nexus Q con un certo orgoglio pur affermando che Google “non è una compagnia [che si occupa di] hardware”.
Il distinguo è d’obbligo, perché rassicura i produttori partner di Google. Tuttavia, nessuno può negare che Google si sita muovendo sempre più verso l’hardware e verso modelli di business hardware-centrici. Schmidt ha affermato che Google è pronta ad approcciarsi al mercato consumer più dal punto di vista hardware di prima, anche in virtù del fatto che “Larry e Sergey [i cofondatori di Google, NdR] hanno sempre voluto fare hardware in un modo o nell’altro.”
Project Glass, Nexus 7, Nexus Q, Motorola: insomma, Google si sta trasformando. Ciò non significa però che si dimentichi la sua origine software-centrica, visti i recenti miglioramenti apportati ad Android con la versione 4.1 Jelly Bean e con applicazioni come Google Now. Onestamente sono impaziente di scoprire cosa Google abbia nel cilindro e mi sento come un bambino curioso che entri in un negozio di caramelle quando si parla di questi argomenti.

Commenti

Post popolari in questo blog

Meizu MX4, la recensione

Samsung Galaxy Note III: conferme per il display e la presentazione all’IFA 2013

Qualcomm mostra la potenza del SoC Snapdragon 810 in abbinamento alla tecnologia WiGig