Google pensa al prossimo smartphone Nexus

Google pensa al prossimo smartphone Nexus: come sarà e quali saranno le principali novità?

Sicuramente ancora oggi è molto presto per parlare del prossimo smartphone Nexus realizzato da Google ma con l’avvento del primo tablet Google-Experience, cioè il Nexus 7, l’attenzione verso i dispositivi di BigG è in continuo aumento. Molti siti hanno già iniziato a parlare di ciò che potrebbe essere il Nexus di quarta generazione ma ciò che ad oggi conosciamo è solamente il suo arrivo certo, anche se non sappiamo quando, da chi sarà prodotto, con quale versione Android sarà rilasciato e molti altri dettagli.

Sicuramente ciò che ad oggi conosciamo di questo smartphone sono più che altro rumors, anzi solamente puro gossip che non hanno niente di fondato e confermato.
Partiamo dal produttore e dal nome dello smartphone. Dopo il primo Nexus One realizzato da HTC e gli ultimi due: Nexus S e Galaxy Nexus realizzati da Samsung che hanno quindi preso nome dalla nomenclatura utilizzata dal produttore sud-coreano difficile poter pronosticare un nome del il quarto Nexus.
Potrebbe anche prendere nome dalla diagonale del display come per il Nexus 7, ma se con molta probabilità la diagonale non sarà superiore ai 5 pollici difficilmente Google deciderà di chiamare il prossimo smartphone Nexus 4.x. Più probabile un classico Nexus 4 o Nexus Four sempre se il produttore non decida di metterci del suo.
Proprio per quanto riguarda quest’ultimo sembra essere più insistente la voce del produttore sud-coreano, data la grande esperienza ed il primato nel settore. Difficilmente Google affiderà la realizzazione a Motorola in modo tale da evitare le chiacchiere sui favoritismi; possiamo escludere ASUS, concentrato sul mercato tablet, ma non possiamo escludere Sony (ottimo l’impatto sul mercato quest’anno) ed anche Huawei.
Proprio Samsung sembra essere il produttore più accreditato per poter realizzare il Nexus 4. Anche nei repository del codice sorgente di Android è stato avvistato la voce “android-exynos-3.4” che al suo interno presenta riferimenti ad un SoC Exynos 5250. (Ovviamente sono solamente speculazioni)
Prendendo in considerazione ancora una volta questo misterioso repository sono state pronosticate le caratteristiche tecniche del nuovo Nexus 4:
  • SoC dual-core Samsung Exynos 5250 Cortex-A15 da 1.7 Ghz
  • GPU Mali T-604
  • Sistema operativo Android 4.2 con Kernel 3.4 (?)
  • 2 GB di RAM
  • Schermo Super AMOLED da  4.8 pollici con risoluzione HD 1280×800 pixel
  • LTE/GSM a seconda dei mercati
  • Fotocamera posteriore da 8 Megapixel con flash e videoregistrazione in Full HD
  • Fotocamera frontale da 2 megapixel
  • Batteria da 2300 mAh
  • 32 GB di memoria interna
Il sistema operativo Android in versione 4.2 potrebbe debuttare entro la fine dell’anno anche se BigG ha da poco presentato e rilasciato ufficialmente la nuova versione Jelly Bean 4.1. Le speculazioni su Android 4.2 sono tantissime, partendo dal possibile nome: Key Lime Pie o Kandy Kane.
Per quanto riguarda la presentazione ufficiale e la commercializzazione Google potrebbe decidere di riprendere i periodi del Galaxy Nexus per il prossimo smartphone pure-Google. Presentazione ad Ottobre e debutto sul mercato a partire da Novembre con un prezzo da top-gamma compreso tra 500-600 €.
Concludendo non possiamo che ricordarvi che tutto ciò che abbiamo riportato in quest’articolo è solo un corposo riassunto di ciò che nelle ultime settimane abbiamo potuto leggere nei più celebri siti specializzati e che nelle scorse ore HDBlog ha realizzato per poter preparare tutti gli utenti al prossimo Nexus 4. Ovviamente niente è ufficiale e non manca anche qualche pizzico di fantasia in questo reso conto.
Personalmente penso che Google abbia già tutto pronto per il prossimo Nexus che spero sarà prodotto da HTC. Purtroppo non è stato accostato molto il nome del produttore taiwanese al prossimo Nexus Phone perciò qualora la scelta ricadesse nuovamente su Samsung sicuramente ci potremmo aspettare una buona ottimizzazione software-hardware, come è stato dimostrato con l’ultimo Galaxy S III. Non vorrei escludere una dimensione del display oltre i 5 pollici ma quasi sicuramente Google non sorpasserà la soglia questa soglia, inoltre spero che se realmente verrà realizzata una nuova versione Android 4.2 il nuovo Jelly Bean sia già presente su tutti i device che i produttori decideranno di aggiornare (sicuramente non sarà così).
Secondo voi sarà realmente così? Cosa cambierà?




Fonte: www.androidiani.com

Commenti

Post popolari in questo blog

Samsung rilascerà i primi dispositivi con display flessibili nella prima metà del 2013

[Guida Esclusiva] Sbrandizzare Motorola Xoom 2 TIM

Meizu MX4, la recensione